12 luglio 2006

Ci mancava solo lui......

Ci mancava solo il commento dell'ex Presidente della Repubblica a corollario della vicenda Materazzi-Zidane che comunque in nessun modo riuscirà a scalfire la felicità per questa vittoria meritatissima degli Azzurri. Questo è il testo che scrive il presidente Emerito della Repubblica Francesco Cossiga in una lettera inviata, tramite le rispettive ambasciate, al Presidente della Repubblica francese Jaques Chirac e al Presidente della Repubblica algerina Abdelaziz Bouteflika.

"La prego di voler accogliere le scuse e i sentimenti di vivo rincrescimento che come italiano, democratico e cattolico invio a Lei ed alla Nazione che Lei rappresenta, per le volgari offese, anche di carattere razzista, che il Signor Marco Materazzi, giocatore della Squadra Nazionale Italiana, ha ingiustamente rivolto al Signor Zinedine Zidane, giocatore della Squadra Nazionale Francese nell'incontro finale del Campionato del Mondo Francia-Italia, e che ne ha determinato una dura e giusta reazione da uomo d'onore, pur se sportivamente censurabile. Si è trattato - scrive ancora Cossiga - di un atto che tragicamente disvela come nel popolo cui appartengo ancora profondi siano i tragici sentimenti razzisti seminati dal fascismo ed ora rinverditi dalla cultura popolare di estrema sinistra. Voglia gradire, Signor Presidente, i sensi della mia più alta considerazione".

E' veramente assurdo leggere certe affermazioni da parte di chi ha guidato l'Italia, e che probabilmente non è stato abbastanza bravo ad "educare" il "popolo a cui appartiene" negli anni in cui era visto come la più alta figura dello Stato.

Sentire quest'uomo (se uomo lo vogliamo chiamare, lui che osanna gli uomini d'onore) istigare la violenza, per di più in ambito sportivo, per di più di fronte a centinaia di milioni di persone, è una cosa allucinante. Le uniche scuse che dovevano arrivare, e che a quasi 72 ore di distanza non sono arrivate, sono quelle di Zidane: strano comportamento per un uomo d'onore......

Concludo dicendo che sono sempre stato e sempre sarò fiero di essere italiano. Chi invece non lo è potrebbe andare a cercar fortuna e gloria in qualche altro Paese, magari in Francia tanto per non fare troppi chilometri......

106 commenti:

Anonimo ha detto...

e' bello parlare quando non si e' coivolti in prima persona.
il gesto di zidane e' da condannare, ma lo e' ancor di piu' chi lo ha provocato.
non so quanti avrebbero lasciato correre
W L'ITALIA

Alfieri ha detto...

Ma basta con questo Cossiga, pur di mettersi in mostra ed andare sui giornali ne ha per tutti, dai servizi segreti, all'incontro del Papa con Zapatero,alla testata di Zidane, oramai il sangue fa fatica a circolare in quelle arterie, probabilmente farebbe bene a ritirarsi in SARDEGNA AD ALLEVARE ASINELLI, FORSE SI CAPIREBBERO MEGLIO

Anonimo ha detto...

Basta Cossiga piduista e servo della CIA adesso rompe pure i coglioni scrivendo cagate ai presidenti di francia e algeria.
Ma vai a lavorare per l'Italia stronzo invece di perdere tempo in merdate.

Anonimo ha detto...

VERGOGNATI COSSIGA !!!!!!!
VERGOGNA !!!!!!!

Anonimo ha detto...

credo che noi Itliani dovremmo essere un pò più fieri della nostra identità e della cultura nazionale. Evidentemente i notabili, giureconsulti, onerovoli bellimbusto pagati con i contributi dei poveri italiani e pultroppo ci rappresentano nel mondo farebbero meglio a risparmiare la loro saliva e il loro fiato. Io farei Gattuso Presidente della Repubblica.

Anonimo ha detto...

Siamo impazziti veramente o che?
Cossiga che chiede perdono a chi?
Ma avete letto tutti i commenti nell'area fans del sito di Zizou?
Minacce, insulti, offese molto gravi a Materazzi che avrà anche provocato il goleador francese ma che non si merita tutto questo!
E poi adesso tutti i puritani a galla...ma quante se ne dicono i calciatori in campo?quanti giochi fallosi abbiamo visto e rivisto da parte nostra ma anche da parte di tutti i giocatori? Siete più propensi a giustificare uno che perde cosi facilmente la testa (e non è la prima volta)piuttosto che un insulto che fa parte di tutto il gioco!perchè voi che fate quando qualcuno vi taglia la strada in macchina o vi manda a quel paese...date pugni e calci o testate a tutti? Allora stare veramente impazzendo tutti!Abbiamo vinto e basta con o senza l'espulsione di Zidane che è un grande giocatore ma ha concluso la sua carriera in modo indegno!

Anonimo ha detto...

E' inutile, quando la senilità avanza si dovrebbe tacere e tenere un profilo soft, perchè se certe cose le dice una persona nel fiore degli anni si dice che è un pazzo, alla sua età si prende del rincoglionito.

Anonimo ha detto...

trovo scandaloso che un costituzionalista come Cossiga, grande difensore di gente come Moggi e Co. si erga a giudice, giuria e carnefice del povero Materazzi...

cosa non farebbe pur di mantenere la fama di picconatore e non sparire (giustamente) nell'oblio della pensione...

Giuseppe ha detto...

L'ex Presidente della Repubblia On. Cossiga continua con le esternazioni che mi sembra vadano peggiorando con l'avanzare dell'età.Condanno senza appello il gesto delinquenziale di Zidane a prescindere da cosa gli abbia detto Materazzi.Se in un campo di calcio si dovessero vendicare i torti come uomini d'onore staremmo freschi On. Cossiga.Lei nelle Sue esternazioni ne ha combinate tante.Questa volta ha proprio esagerato e metto in dubbio il Suo attaccamento alla Patria.

Anonimo ha detto...

Grazie per le parole intelligenti, le uniche che ho finora sentito sull'argomento, del primo commentatore anonimo.
Gli altri, che osannano quell'idiota di Materazzi semplicemente perché ha segnato in coppa del mondo e magari gli bestemmiano contro durante il campionato italiano, sono semplicemente dei mentecatti, gente che nomi come Cossiga e Sardegna si devo sciacquare la bocca prima di pronunciarli. Grandissimi cialtroni, prima o poi finirete di fare le vacanze in Sardegna perchè vi ci metteremo delle tasse talmente alte che rimarrete ben aldilà delle nostre coste, e noi ne godremo, non sapete quanto. Per Alfieri: gli asini non si allevano, ignorante, e comunque hanno sicuramente un cervello più sviluppato del tuo. Detto questo, che mi premeva più di tutto, chi di voi GRANDI ITALIANI durante il più merdoso torneo di calcetto di quartiere non reagirebbe con una testata (in volto però, non sul petto come Zidane!) contro un avversario che gli da del terrorista o offende pesantemente la moglie, la sorella o la madre? Siete degli ITALIANETTI RIDICOLI, con la coppa del mondo in mano, ma ridicoli, come sempre.

Anonimo ha detto...

Pienamente d'accordo!!!

Anonimo ha detto...

Un intervento penoso, che suscita imbarazzo. Sono stato educato a rispettare gli anziani, ma l'unico modo in cui riesco a giudicare quest'ultimo sproloquio del povero Cossiga è: rimbambimento senile. Altri anziani, come ad esempio Indro Montanelli, sono rimasti lucidi fino all'ultimo momento: Cossiga purtroppo ha perso il cervello da tempo. Non esistendo un nastro registrato con le precise parole dette da Materazzi (ma anche con le precise parole dette da Zidane), è ovviamente impossibile stabilire chi ha torto e chi ha ragione fra i due. Le uniche parole precise di cui disponiamo sono, purtroppo, quelle del nostro ex-presidente, ormai non più in grado di connettere. Che tristezza.

Anonimo ha detto...

Cossiga alla sedia elettrica.............

Anonimo ha detto...

Cossiga, ma vaffanculo, va'...
Mai come ora mi sento FIERO DI ESSERE ITALIANO. Arriva il vecchietto e senza sapere come siano andate realmente le cose, si permette di disonorare il popolo Italiano calando le braghe davanti a francesi ed algerini.
Chi ha praticato sport di squadra sa che l'insulto fa parte del gioco, è un modo di intimorire l'avversario che deve essere forte (di testa) a non reagire.
Zidane ha dimostrato i 2 lati di se: campione di calcio, uomo perdente.
Una riflessione: come mai Zizu dopo aver segnato il rigore non ha minimamente esultato?

Vax ha detto...

OK ragazzi, vi ringrazio per i commenti. Però cerchiamo di rimanere su toni non offensivi.
Censuro Alfieri quando cita la Sardegna in un modo non proprio garbato. Sull'argomento di questa splendida isola avevo in mente di scrivere qualcosa facendo riferimento anche ad un altro "vecchio" tornato in Italia qualche anno fa e che ora è agli arresti domiciliari. Però spero proprio che l'ex-presidente della Repubblica non sia la persona che rappresenta la Sardegna, anzi.....

Anonimo ha detto...

Mi sembra lecito che il Presidente COSSIGA abbia inviato una lettera dell'accoduto fra MATERAZZI E ZIDINE ma non condivido a cio' che ha espesso in questa lettera quando parla di uomo d'onore a nome di tutti gli italiani perche sono parale pesanti dare del fascita nel 2006 e come dare al popolo italiano che siamo tutti NCC credo che queste estremita' in ambo le parti non ci sono piu' visto che siamo arrivati ad essere per fortuna uno stato democratico e fin' ora il mondo intero cia' sempre invidiati e copiati dal codice romano ad oggi mi auguro vivamente che si si prospetta veramente un futuro migliore in tutti i sensi

Anonimo ha detto...

Come Italiano provo disgusto per le affermazioni di Cossiga credo che l'arteriosclerosi abbia raggiunto in questa specie d'uomo a due zampe il punto di non ritorno. Credo che l'intero popolo francese abbia fatto bene a non bersagliare Zidane, ma che addirittura si voglia condannare Materazzi è una esagerazione. La vita politica di Cossiga è stata costellata da continue picconate e spettacolarizzazioni, forse vuole partecipare all'isola dei famosi.

Anonimo ha detto...

penso che cossiga doveva semplicemente farsi i cazzacci suoi. non sa cosa è veramente stato detto tra i due, come cazzo fa a parlare in nome di tutti gli Italiani !!!

per quel cretino che ha scritto sopra :

se metterete le tasse per andare in Sardegna, e nessuno verrà a rompere le palle ( come tu dici) morirete di fame. forse non sai quanto è necessario il turismo per la tua regione.

paolo da messina

Anonimo ha detto...

scusami bel sardo, io sono siciliano e quindi del sud e isolano come te. penso sia inutile prenderla come una offesa alla tua sardegna, se leggi i commenti nessuno lo ha fatto, sono tutti rivolti alla persona. tu che ci definisci italianetti, cosa sei?? dove sta il tuo senso della patria?? spiegami come mai noi italiani siamo sempre pronti a giustificare gli stranieri definendoli sempre superiori a noi, saimo anche pronti ad auto accusarci, vedi lo sputo di totti o la gomitata di derossi. un poco di umiltà non credi faccia bene anche agli stranieri?? il razzismo francese o quello tedesco non ti danno fastidio? i loro soldi ti piacciono. ma dimmi un'altra cosa, il fatto che non hai senso patriottico l'ho capito, ma quando giochi a calcetto vai dando testate a tutti quelli che ti commettono un fallo o cammini con la lupara?? e ancora se non vengono i turisti per le tasse alte, come ti auguri, cosa mangiate poi? i poveri asinelli di cui vai tanto fiero!! perchè senza soldi, che vi portano i turisti rimane ben poco. cerca di essere più italiano, visto che ti senti superiore.

Anonimo ha detto...

emerito...( dal latino e-meritus . Ridacci indietro i soldi che lo Stato, ciò noi, ti abbiamo dato quale riconoscimento del compimento della tua ferma ... presso l'ex Palazzo confiscato a Pio IX ).

aquilablu_55 ha detto...

in risposta a un anonimo voglio dire che non sa cos'è il calcio. la provocazione è una cosa normalissima. non è normale che un campione come zidane abbia reagito in quel modo. cmq i fatti hanno dimostrato che era provocabile, e ben ha fatto Materazzi a provocarlo.
Quanto a Cossiga, prenda esempio da Chirac, che difende il suo cittadino a spada tratta qualunque cosa abbia fatto. E poi, questo senatore a vita, che prende fior di soldi per far nulla, potrebbe evitare certe uscite.

Anonimo ha detto...

Ti ringrazio Vax, ma Cossiga rappresenta la sardegna e i sardi eccome. Il suo punto di vista e i toni che usa sono condivisibili o meno, ma nella lettera parla a titolo personale, e non è corretto dire che istiga alla violenza per due motivi: 1) condanna il gesto dal punto di vista sportivo; 2) non ci vuole l'acume di un falco per capire che il gesto di Zidane era provocatorio e null'altro. Materazzi, lo conosciamo bene tutti in campionato, ha accentuato l'effetto, ma se Zidane avesse voluto fargli male davvero sappiamo benissimo che avrebbe mirato al volto e non al torace. Tutto ciò non toglie che siamo tutti contentissimi della vittoria dell'Italia, tutti abbiamo esultato quando Zidane è stato espulso e tutti abbiamo criticato la sua reazione. Però credo che a bocce ferme si debba ragionare in modo un po' più obiettivo e ammettere che chiunque avrebbe reagito allo stesso modo se non peggio, ovviamente partendo dal presupposto che Materazzi lo abbia provocato....o vogliamo pensare che gli abbia raccontato una barzelletta?? Un'ultima cosa, auguro a tutti quelli che hanno finora scritto sul tuo blog di invecchiare con la lucidità e lo spirito di Francesco Cossiga, la cultura e l'intelligenza sono un discorso a parte, quelle o le hai o non le hai sin da giovane.

Anonimo ha detto...

Trovo che il commento del signore sardo sia la sintesi dell'atteggiamento che ha provocato quello che è successo tra Materazzi e Zidane e credo sia condannabile quanto o forse più di quel brutto episodio. Credo sia ora di cambiare questo tipo di atteggiamento se vogliamo che cambi veramente qualcosa. e trovo che noi italiani viviamo in una nazione al contrario di altre PATRIE che difendono i loro appartenenti a tutti i costi (vedi la difesa dell'orrendo gesto dello stesso Zidane) a differenza dei nostri rappresentanti che hanno messo alla gogna Totti De Rossi e materazzi

Anonimo ha detto...

Non scopriamo l'America, nel calcio di tutti i giorni i giocatori non si fanno complimenti e non per questo reagisco usando violenza fisica, per fortuna, altrimenti il campo di calcio diventerebbe un incontro sul "ring"

Vax ha detto...

Sai, io son mezzo toscano e mezzo sardo, e ho un fortissimo attaccamento alla Saerdegna, tanto che come ti ho detto ho in programma di scrivere qualcosa in merito.
Però con quella lettera è stato messo in cattiva luce il solo Materazzi, prendendo la difesa di Zidane, e quindi non ci sto. Oltretutto non può parlare di razzismo quando non sa cosa sia stato veramente detto dal giocatore italiano a quello francese.
E comunque dicendo "ha determinato una dura e giusta reazione da uomo d'onore, pur se sportivamente censurabile" un'pò la violenza viene istigata, almeno per gli uomini di onore.
In generale poi vorrei non mi piace vedere che noi da italiani "affossiamo" Totti, De Rossi, Materazzi... mentre difendiamo Zidane. Sarebbe giusto fare il contrario, come stanno facendo i francesi...

Anonimo ha detto...

FORSE L'ONOREVOLE(?)COSSIGA PENSA DI SAPERNE PIù DI ZIDANE CHE FIN'ORA NON HA APERTO BOCCA? VOGLIAMO RICORDARE CHE MONSIEUR ZIDANE HA FATTO LO STESSO NUMERO NEL 2000, QUANDO GIOCAVA CON LA JUVENTUS?

Darkaldy82 ha detto...

Sono a dir poco allibita... voglio dire: se Materazzi aveesse sbagliato:
1 - toccherebbe al max a lui dire o fare qualcosa.
2 - che Cossiga non fosse del tutto centrato... lo si sapeva già
3 - che non fosse fiero di essere italiano...bhe... potrebbe farsi ospitare da Zidane.
W L'TALIA e W GLI ITALIANI!!1

Libero Blog ha detto...

Gentile autore,

ti comunichiamo che il tuo post, visibile all'indirizzo http://liberoblog.libero.it/cronaca/bl4218.phtml, ritenuto particolarmente valido dalla nostra redazione, è stato segnalato all'interno di LiberoBlog, il nuovo aggregatore blog di Libero.it.

Pensiamo che questo ti possa dare maggiore visibilità sul web e presumibilmente maggiore traffico sul tuo blog, in quanto Libero.it è visitato quotidianamente da milioni di persone.

Nel caso tu fossi contrario a questa iniziativa, il cui fine è quello di segnalare ai nostri lettori i contenuti più validi rintracciati nella blogosfera, ti preghiamo di segnalarcelo via e-mail chiedendo la rimozione del tuo post dal servizio. Procederemo immediatamente.

Per saperne di più di LiberoBlog e sulla sua policy:

http://liberoblog.libero.it/disclaimer.php

Per suggerimenti e critiche, non esitare a contattarci a questo indirizzo
e-mail: blog.n2k@libero.it

Ringraziandoti per l'attenzione, ti porgiamo i nostri più cordiali saluti

LiberoBlog Staff

Anonimo ha detto...

ma ci rendiamo conto di essere passati dalla parte del torto per colpa di un cretino che diceva di parlare a nome nostro?quando mai un italiano dovrà chiedere scusa ad un francese!?quando totti ha sputato in faccia a poulsen per le sue continue provocazioni,la danimarca ci ha chiesto scusa?no....ha crocifisso il nostro giocatore e di rimando lo abbiamo fatto anche noi...non voglio dare giustificazioni a questi gesti,però mi chiedo quando potremmo da italiani non distinguerci sempre lasciandoci mettere i piedi in testa da chiunque...

giacomo ha detto...

il gesto di zidane è il gesto di un cretino: gente come van basten, maradona, baggio, platini e compagnia bella si è sempre sentita dire di tutto (per non parlare dei falli) ma certe cazzate non le ha mai fatte. e non faccia tanto la vittima zinedine: cosa gli avranno mai detto quella volta ad amburgo? e contro la reggina? e quella volta che ha allegramente calpestato il giocatore dell'arabia saudita a francia 98? ma per piacere...

Anonimo ha detto...

10 - 100 - 1000 Matarazzi

Baron Von Blubba ha detto...

Basta Cossiga!!!! invece di parlare di queste cazzate perchè non ci racconta di cosa ha combinato quando faceva il ministro dell'Interno? E come si permette di giudicare i guadagni di materazzi, propio lui che ha fatto sistemare mezza famiglia in parlamento... ah, dimenticavo, se materazzi è mister 4 miliardi al mese cosa dovremmo dire di zidane? all'epoca mister 160 miliardi... ma per piacere...

Anonimo ha detto...

Per tutti quelli che hanno finora risposto al commento del "signore sardo". Sono una ragazza sarda di 33 anni che non gioca a calcio ma lo guarda, che non giustifica la violenza in campo ma neanche giustifica tutto e tutti in nome dell'Italia, e semplicemente prova ad analizzare le situazioni con un minimo di obiettività e distacco. Per i vari siciliani che hanno scritto su di me senza arte né parte, informo che la sardegna vive di turismo d'estate ma, grazie a Dio, d'inverno non sprofonda e se volesse, sarebbe perfettamente in grado di "stare in piedi da sola" anche prostrandosi un po' meno ai turisti che invadono l'isola d'estate e poi parlano di "allevamento di asinelli". Basterebbe regolamentare le cose e cercare di sfruttare meglio ciò che abbiamo la fortuna di avere. Ma finalmente ora stiamo andando in questa direzione. Infine, per Paolo da messina, preoccupati di chi muore di fame nella tua isola, non abbiamo bisogno delle tue premure. Per l'altro siciliano, ho capito poco di quello che hai scritto, come d'altra parte tu hai capito poco di quello che ho scritto io, ma provo a dirti comunque due parole, Totti ha sputato a uno che gli era stato addosso tutto il tempo impedendogli di muoversi, De Rossi ha dato una gomitata in faccia saltando come succede ripetutamente durante qualsiasi partita di calcio, Zidane ha dato una testata in petto a uno che lo ha pesantemente provocato. Tutto comprensibile ma non giustificabile, sia per gli Italiani che per gli altri, ma vi prego non inventatevi ora che il calcio è uno sport assolutamente non violento o che Materazzi è uno che con botte e insulti ci va leggero, perché vi ridono dietro.

Anonimo ha detto...

Ma com'è possibile che una persona intelligente come Cossiga (o almeno sempre ritenuta tale) dica cose simili. Non è normale insultare i propri avversari? Insomma lo si fa anche noi quando si gioca a calcio con gli amici, pensate ai campionati del mondo! Vabbè, tanto siamo paese di burattini.... soprattutto con gli attuali potenti e governanti (Prodi caro ma non doovevamo ritirarci dalla guerra???? non sei forse tu pure burattino in mano a Bush?) Cari lettori, buona giornata.

Anonimo ha detto...

Ma com'è possibile che una persona intelligente come Cossiga (o almeno sempre ritenuta tale) dica cose simili. Non è normale insultare i propri avversari? Insomma lo si fa anche noi quando si gioca a calcio con gli amici, pensate ai campionati del mondo! Vabbè, tanto siamo paese di burattini.... soprattutto con gli attuali potenti e governanti (Prodi caro ma non doovevamo ritirarci dalla guerra???? non sei forse tu pure burattino in mano a Bush?) Cari lettori, buona giornata.

Anonimo ha detto...

Ma com'è possibile che una persona intelligente come Cossiga (o almeno sempre ritenuta tale) dica cose simili. Non è normale insultare i propri avversari? Insomma lo si fa anche noi quando si gioca a calcio con gli amici, pensate ai campionati del mondo! Vabbè, tanto siamo paese di burattini.... soprattutto con gli attuali potenti e governanti (Prodi caro ma non doovevamo ritirarci dalla guerra???? non sei forse tu pure burattino in mano a Bush?) Cari lettori, buona giornata.

Vax ha detto...

Ringrazio LiberoBlog per aver pubblicizzato il mio articolo, oltretutto considerandolo tra i contenuti più validi rintracciati nella blogosfera.
Alla prossima.

Vax ha detto...

Per la ragazza sarda di 33 anni, se hai seguito bene il calcio, anche Totti era stato insultato da Poulsen, solo che si è dato risalto al gesto del "pupone" e non alle provocazioni del danese.
Ed ora che le parti sono invertite invece si guarda alla provocazione di Materazzi, e non alla testata di Zidane.
Per me è assurdo.

Anonimo ha detto...

Per Vax: sul fatto che sarebbe preferibile non affossare Materazzi per innalzare Zidane sono pienamente d'accordo. Quello che non mi piace è il delirio di onnipotenza degli Italiani in queste situazioni. Zidane ha sbagliato come ha sbagliato Materazzi, come ha sbagliato Totti a sputare, come ha sbagliato De Rossi a sgomitare e tanti altri. Sulla sardegna mi sono scaldata forse un po' troppo, scusa. Forse sono ancora reduce dalle chicche di Vittorio Emanuele.

Vax ha detto...

Proprio sul presunto principe Savoia avevo voglia di scrivere qualcosa..... e lo farò!

Anonimo ha detto...

x il sardo che ancora non ha capito che non ce lanno con la sardegna, ne con i sardi. e che non gli è chiaro che è un italiano e non uno straniero. questa è la frasse inquisita di cossiga: "che ne ha determinato una dura e giusta reazione da uomo d'onore, pur se sportivamente censurabile." mi sembra scritta in italiano e quindi compresibile, sei ceco o non leggi che lo definisce un gesto giusto e da uomo d'onore. allora io dico perchè non lo uccideva?? dalle nostre parti gli uomini d'onore fanno così. o mi sbaglio?! poi dici che materazzi lo ha provocato e li son daccordo, materazzi non doveva dire quelle parole. ma noi non sappiamo se le parole di matrezzi erano in risposta ad altre parole offensive, se così fosse materazzi aveva risposto con le parole non alzando le mani come ha fatto lui. dici che materazzi ha accentuato, allora 1, lo ha fatto per chiedere l'espulsione, se andava dall'arbitro a dirgli l'accaduto pensi che ci avrebbe creduto?? poi 2, ma la scena l'hai vista?? non vedi come punta il piede e carica con il tronco? ti chiedi perchè ha puntato al torace?? perchè se no lasciava tracce, gli avrebbe rotto il naso o altro con l'uscita di sangue, quindi una prova. ti ricordo che se non era per buffon che faceva casino, nessuno si sarebbe accorto di nulla. quindi il signor zidane è stato molto furbo e meschino oltre che recidivo, visto che non è la prima volta che fa 1 cosa simile. e tu che lo difendi!! ma se non vi piace essere italiani perchè non andate all'estero?? stai mettendo in dubbio il tuo essere italiano. ecco perchè l'italia fa schifo, perchè non abbiamo senso patriottico come gli stranieri...

Vax ha detto...

Zidane ha puntato al torace perchè è 15 cm più basso di Materazzi!!!
E ricordate che aveva fatto lo stesso gesto anche i Champions League con la maglia della Juve contro l'Amburgo...

Anonimo ha detto...

ma quali scuse!!! Tutti sanno che quando si gioca volano insulti e parolacce (e non mi si venga a dire che i francesi non fanno 'ste cose....), ma da li' a menare ce ne passa.... E' chiaro che Zidane e' stato provocato, ma nessuno si preoccupa di quello che magari ha detto a lui a Materazzi? Su Cossiga stendiamo un velo pietoso...

Anonimo ha detto...

per la sarda di 33 anni. vax che ha capito cosa volevo dire ti ha risposto, io non ho altro da aggiungere. certo che si vede chi capisce le cose.... cmq ribadisco, sono siciliano non ce l'ho con i sardi o con altri di altre nazioni. penso solo che siamo troppo succubi degli stranieri. mentre loro si difendono ad oltranza e si fanno le leggi per proteggersi da noi italiani noi ci abbassiamo sempre le braghe.

orto139 ha detto...

dal siciliano non di messina. bella vax quella dei 15 cm in meno. anche se rimango sulla mia ipotesi, non voleva lasciare prove. poi tutto è possibile, noi stiamo qua a parlare ma non eravamo nella testa di nessuno dei due..

Vax ha detto...

Non eravamo nella testa di nessuno dei due, ma se proprio devo stare qua a giudicare e criticare uno dei due, non ci sono dubbi: si parla di Zidane!

Anonimo ha detto...

Non bisogna cadere nella trappola dei francesi che stanno cercando di girare la frittata: hanno perso , e i romani -quelli di Giulio Cesare- dicevano "GUAI AI VINTI".
Per il resto, vediamo di non essere noi italiani ad essere oggetto di razzismi che ci vogliono sempre sporchi,brutti,cattivi e...perdenti!

Anonimo ha detto...

per la ragazza sarda di 33 anni.

il tuo amico sardo considera i turisti come un fastidio. secondo me per la sardegna come per la sicilia i turisti sono una risorsa.
morire di fame era un modo di dire.

l'intervento di Cossiga è stato semplicemente inopportuno. non aveva nessun obbligo di mettere la sua personale posizione in questa vicenda.

se voi sardi difendete Cossiga perchè è sardo, perchè Cossiga non difende Materazzi che è Italiano ?????

Paolo

Anonimo ha detto...

Vax, da Cossiga hai solo da imparare... e per dirla tutta... "te si un por laor"

E materazzi pure...

Anonimo ha detto...

E QUANDO TOTTI HA SPUTATO ? QUALCUNO SI E' MAI PREOCCUPATO DI SAPERE COSA GLI AVESSE DETTO O FATTO LO SVEDESE ?

Rinaldo Sidoli ha detto...

Sentite nel mondo ci odiano perchè siamo migliori allora questo Cossiga deve imparare a difendere i ragazzi azzurri invece di remare contro. Zidane ha dato una capocciata a Materazzi, lo scandalo è cosa ha detto Materazzi e non la sua reazione.

ia campione del mondo e la testata di Zidane a Materazzi

Anonimo ha detto...

Cossiga ,vai a lavorare!!!!!!!

Milioni di Italiani sono emigrati nel mondo (anche mio zio) e hanno dato il sangue in altri paesi con il loro lavoro e mai nessuno lì ha trattati umanamente.
In Europa grazie a gente come lui siamo soli lo zerbino dei piedi, quando una volta il mondo si chiamava ROMA e in dovunque c'erano solo barbari.
La rovina dell'Italia sono i politici.

Anonimo ha detto...

^_^ ma andate a lavorare tutti quanti...
certo che di fannulloni che si scoprono italiani ogni 4 anni ce ne sono quasi 60 milioni.
Cominciate a pagare le tasse e ad andare a votare quando vi si chiede di farlo... manega de terun

Anonimo ha detto...

E' MAI POSSIBILE CHE UN EX PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PUO SCRIVERE TUTTO QUESTO E NESSUNA CARICA POLITICA DIFENDE UN VALORE ESSENZIALE SENZA DISMINUIRE QUELLO DEGLI ALTRI : ESSERE ITALIANI IO CARO PRESIDENTE SONO FIERO DI ESSERE ITALIANO E FIERO DELLA NS NAZIONALE DI CALCIO LEI DOVREBBE ALLORA SDEGNARSI E DENUNCIARE QUELLO CHE HANNO FATTO LE FEDERAZIONI NOSTRANE NEGLI ULTIMI ANNI CON UNA DISPARITA DI CONDANNE A DANNO DEI TIFOSI VEDI NAPOLI,LAZIO,FIORENTINA E TANTE ALTRE SQUADRE PENALIZZATE E FAVORITE, DOVREBBE SDEGNARSI DI QUESTO E NON DI UN NS GIOCATORE CHE HA ONORATO FINO IN FONDO IL NOSTRO CALCIO.

Anonimo ha detto...

caro presidente prrrrrrrrrrr
solo e le basta

Anonimo ha detto...

un grande comico come sua eccellennza antonio de curtis(totò)
le avrebbe detto presidente presidente ma mi faccia il piacere

Anonimo ha detto...

vv

Anonimo ha detto...

Scusate, se qualcuno dei difensori "a prescindere" di Zidane (saranno parenti?!?!?) volesse darmi una risposta a questa domanda: uno di voi ha postato la seguente frase:
"Vax, da Cossiga hai solo da imparare... e per dirla tutta... "te si un por laor"

E materazzi pure... "
allora, secondo voi, il signor Vax in seguito a questa affermazione, e come uomo d'onore, ha il diritto di dare una bella testata all'autore? magari nei denti, se ne avesse la statura appropriata???
mi fate un pò di tristezza, anche se ho il sospetto che siate solo francesi o frustrati..
a tuttoggiaspettano comunque ancora le scuse di Zidane per un gesto che evito di commentare perchè si descrive da solo!

Anonimo ha detto...

La buon'anima di Totò avrebbe detto: Cossiga...ma mi faccia il piacere!!!

Anonimo ha detto...

...vuoi vedere che la colpa è di Materazzi che ha dato una "pettata" alla testa di Zidane?

Tempesta ha detto...

Cossiga, purtroppo, rappresenta uno dei lati peggiori della terra a cui appartiene.
Come sardo, rende disonore alla civiltà grazie alla quale la Sardegna, questa bellissima isola popolata di brave persone, non si fà più giustizia da sola con la "leppa" e non giustifica affatto una reazione ad una (presunta) violenza verbale con una violenza fisica.
Il fatto è reso ancora più grave perchè, oltretutto, parla come figura "onorevole" ed istituzionale e si traduce così il cossiga-pensiero: "fatevi giustizia da soli, se avete onore, non rimettetevi alla giustizia civile, statale, sportiva o altro, fate da soli!".
Un pensiero poco edificante e poco esemplare per ogni cittadino civilizzato.
Detta così, si potrebbe giustificare ogni regolamento personale di conti, dalla mafia, alla camorra, dall'azione armata delle Br ad ogni situazione in cui, soggettivamente si ritiene di essere offesi, senza ricorso a terzi.
Secondo me, dietro la vetrina di patriottismo di Cossiga, c'è il disprezzo per gli italiani e questo mi rimanda, purtroppo, a certe forme di razzismo e isolazionismo anche violento della Sardegna e non solo nei confronti di tutto ciò che è diverso da sè.
Fortunatamente, ho avuto modo di conoscere molti sardi e sono simpatici e brave persone che, tristemente, pagano il pregiudizio dovuto a persone poco civili, rabbiose, facili alla violenza o che ne auspicano un uso facile e personale in nome della loro terra, rendendole invece un pessimo servizio ed un danno di immagine tremendo.
Gente così è indegna di essere tanto sarda, quanto italiana.
L'altro aspetto della mediocrità morale che rappresenta uno dei lati peggiori degli italiani è quello dell'opportunismo.
Il fine di Cossiga, presuntuoso com'è, è sempre quello di essere lodato, sbrodato ed in vista dal punto di vista mediatico, quello del "picconatore" è solo il vestito che ha reputato idoneo per raggiungere lo scopo e distinguersi da tanti altri politici, spesso altrettanto mediocri nel conformismo.
Se non sbaglio, mi pare di aver visto Cossiga in un intervista di Canino a "Cronache Marziane2, tempo fà... e con questo ho detto tutto!
Per fortuna, italiani e, tra loro, sardi, sanno essere migliori.
W l'Italia
W la Sardegna (non sono di parte, essendo Toscano).
W la Toscana (vabbè, un po' di parte...) :D

mikizzi ha detto...

Ma scusate ancora non mi sembra che sia stato accertato quello che ha detto santo Materazzi.
E non penso proprio che abbia pronunciato la parola "terrorista" e più plausibile: "la maglietta la tolgo a tua moglie" a seguito di una offesa di Zidane.
Ma cmq; io delle scuse del Cossiga non mi sento farne parte.

Anonimo ha detto...

Cossiga è meglio se va a cagare cosi fa meno danni al massimo si caca nelle mutande

Anonimo ha detto...

SI VUOLE FARE IL PROCESSO A MATERAZZI PER LA PROVOCAZIONE,NORMALISSIMA NEL CALCIO DISCUTIBILE FIN CHE SI VUOLE, MA EFFICACE SE INDIRIZZATA A CHI LA SUBISCE DI PIU' E SI SA CHE REAGISCE MALE.QUANDO IN BALLO C'E' UN MONDIALE SUCCEDE ANCHE QUESTO NON FACCIAMO DEL FACILE MORALISMO,IL FRANCESE GRANDE CAMPIONE C'E' CASCATO COME UN PIRLA BASTAVA ASPETTARE LA PRIMA AZIONE DI GIOCO.CHI HA GIOCATO A CALCIO SA COSA VOGLIO DIRE,PERCHE' LA FIFA NON APRE UN INCHIESTA ANCHE SULL'ESPULSIONE DI TOTTI AGLI EUROPEI, SICURAMENTE ANCHE LUI NON HA RICEVUTO COMPLIMENTI A PARTE TUTTI I CALCI CHE HA PRESO PRIMA.NON SAPPIAMO NIENTE DI TUTTO QUELLO CHE SI VOMITANO ADDOSSO IN CAMPO QUANDO L'AGONISMO E LA TENSIONE SALGONO,LA MAGGIOR PARTE DELLE VOLTE NON CI SONO IMMEDIATE REAZIONI PERCHE' ALCUNI SONO PIU' FURBI E TANTI NON SI CAPISCONO.
CERCHIAMO DI ESSERE PIU' FURBI NOI COME ITALIANI, ABBIAMO VINTO DIFENDIAMO I NOSTRI GIOCATORI,ABBIAMO VINTO DUE VOLTE PERCHE' I GALLETTI SPIUMATI CI SOFFRONO TERRIBILMENTE,E RICORDIAMOCI CHE SE SUCCEDEVA IL CONTRARIO COME MINIMO BLATTER AVREBBE CROCEFISSO MATERAZZI IN CAMPO.ABBIAMO RIPRESO QUELLO CHE FORTUNOSAMENTE LORO AVEVANO RUBATO A NOI, EUROPEI FINALE, ELIMINAZIONE RIGORI MONDIALI 1998,
SOLO CHE A LORO BRUCIA DI PIU'.

Anonimo ha detto...

Che tristezza che mi fate tutti quanti, grandi tifosi fieri di essere italiani....il mondiale è stato concepito come competizione x rendere popoli di culture diverse più vicini ma poi c'è il solito coglione che nella vita vede solo la palla, che ha il poster di quel coglione di totti in camera che x carità è un grandissimo giocatore ma nella vita è un emerito (ribadisco)COGLIONE!!!
La colpa nn è solo di materazzi o solo di zidane la verità è che uno è un fascista cagnarotto che ama essere scorretto l'altro è un algerino (e gli algerini come razza sono vendicativi)che è cresciuto nel ghetto di marsiglia in mezzo a gente nn proprio raccomandabile....ergo sono 2 gran coglioni e ricordatevi sempre che sono pur sempre bravi (mi sembra inutile dire a parte il madornale errore della finale che zidane al confronto di materazzi è un DIO) a giocare a calcio ma sono pur sempre esseri umani che si sono solamente arricchiti con il loro talento...(anche il fatto che prendano tutti quei soldi mi sembra discutibili ma tant'è...).
Ciao Belli e maturate un identità

Anonimo ha detto...

Scusami ma non mi sembra che il problema riguardi l'essere tifosi italiani "costi quel che costi"... è un problema di metro di giudizio: per Totti si sono usati i chiodi per crocifiggerlo, per Zidane si sta cercando di dimostrare che quello che ha fatto è il minimo che potesse venirgli in mente per difendere la rispettabilità (e poi di chi, o di cosa?? non mi sembra che ci sono neanche prove di quello che si sono detti). I discorsi belli e validi sul fatto che i calciatori sono viziati, che sono coglioni, ecc ecc vanno benissimo, ma cosa c'entrano? Qui c'è un difensore di una squadra che ha fatto quello che fa mediamente ogni giocatore in un contesto analogo (sai, è difficile pensare all'amore tra i popoli quando sei in una finale di coppa del mondo, ma dove vivi????)... il problema è che c'è di fronte un avversario che è impazzito per un attimo, e che con i ragionamenti accondiscendenti dei suoi fans, della mamma, di Chirac, di Cossiga, di quel subumano di Gallas (quello è veramente censurabile, perchè parla a mente fredda, quindi mi sa tanto di serial killer) rischia di convincersi che quello che ha fatto è ben fatto. Allora caro amico che sei superiore a noialtri, ai cosa ti dico? BACIAMO LE MANI!!! e chi parla contro il mio commento... gli do una capocciata sui denti!!! (per difendere il mio onore ovviamente)
;-)

Anonimo ha detto...

Cossiga è un terrorista! Con le sue parole istiga alla violenza, dà un pessimo esempio alle nuove generazioni e ci fa ancor di più far deridere dai Transalpini. Se poi certe affermazioni vengono dette da un ex Capo dello Stato, ognuno si sentirebbe legittimato a farsi giustizia da se.
Inoltre Cossiga non ha il senso della Patria e si prostra ai piedi proprio dei francesi (Sciovinisti per antonomasia) che si burlano di noi ITALIANI da sempre.
Se il buon Goffredo Mameli setisse queste parole debosciate del nostro ex Presidente della Repubblica, si rivolterebbe nella tomba. Chi l'avrebbe detto che dopo oltre 150 anni da quando fu scritto il nostro INNO NAZIONALE sarebbe ancora stato di stretta attualità le parole della seconda strofa del nostro glorioso cantico nazionale:
"Noi siamo da secoli
Calpesti, derisi,
Perché non siam popolo,
Perché siam divisi..."
... e purtroppo siamo tremendamente divisi da chi fischia sistematicamente l'Inno Nazionale, da chi schernisce le nostre Forze dell'Ordine con violenze sia fisiche che verbali, da chi vilipendia la nostra bandiera e i valori della Patria, dai separatisti Sardi, Siciliani, Valdostani, AltoAtesini, Padani e chi più ne ha più ne metta!
Lo sa il sig. Cossiga quante volte è stato espulso il Sig. Zidane per atti violenti? Forse no! Allora
s'informi! Altro che chiedere scusa!!!
Lo sa il sig. Cossiga quante se ne dicono i calciatori? Forse no, perchè non ha mai giocato a palla!!!
Io ho giocato e ho anche fatto l'arbitro di calcio. Potete immaginare quante ne ho sentite!
Ho anche giocato in Francia e vi assicuro che anche li volano parole grosse!!!
Quindi secondo il nostro illustre concittadino Sardo saremmo giustificati a colpire un giocatore se solo riceviamo una offesa verbale! Allora mi aspetto una punizione, magari dai servizi segreti, dopo queste offese al nostro beneamato Capo Massone (che, guardacaso, deriva dal francese: "franc-maçon" Abbr. di frammassoneria).
Per fortuna i Coglioni come Cossiga, in Italia, sono sempre di meno! VIVA L'ITALIA!!!

Anonimo ha detto...

Cossiga è un terrorista! Con le sue parole istiga alla violenza, dà un pessimo esempio alle nuove generazioni e ci fa ancor di più far deridere dai Transalpini. Se poi certe affermazioni vengono dette da un ex Capo dello Stato, ognuno si sentirebbe legittimato a farsi giustizia da se.
Inoltre Cossiga non ha il senso della Patria e si prostra ai piedi proprio dei francesi (Sciovinisti per antonomasia) che si burlano di noi ITALIANI da sempre.
Se il buon Goffredo Mameli sentisse queste parole debosciate del nostro ex Presidente della Repubblica, si rivolterebbe nella tomba. Chi l'avrebbe detto che dopo oltre 150 anni da quando fu scritto il nostro INNO NAZIONALE sarebbe ancora stato di stretta attualità le parole della seconda strofa del nostro glorioso cantico nazionale che recita:
"Noi siamo da secoli
Calpesti, derisi,
Perché non siam popolo,
Perché siam divisi..."
... e purtroppo siamo tremendamente divisi da chi fischia sistematicamente l'Inno Nazionale, da chi schernisce le nostre Forze dell'Ordine con violenze sia fisiche che verbali, da chi vilipendia la nostra bandiera e i valori della Patria, dai separatisti Sardi, Siciliani, Valdostani, AltoAtesini, Padani e chi più ne ha più ne metta!
Lo sa il sig. Cossiga quante volte è stato espulso il Sig. Zidane per atti di violennza in campo? Forse no! Allora s'informi! Altro che chiedere scusa!!!
Lo sa il sig. Cossiga quante se ne dicono i calciatori in campo? Forse no, perchè non ha mai giocato a palla!!!
Io ho giocato e ho anche fatto l'arbitro di calcio. Potete immaginare quante ne ho sentite!
Ho anche giocato in Francia e vi assicuro che anche lì volano parole grosse!!!
Quindi secondo il nostro illustre concittadino Sardo (che forse è frustrato per non essere Corso?) saremmo giustificati a colpire un giocatore se solo riceviamo una offesa verbale! Allora mi aspetto una punizione corporale, magari da parte dei servizi segreti, dopo queste offese al nostro beneamato Capo Massone (che, guardacaso, deriva dal francese: "franc-maçon" abbr. di frammassoneria).
Per fortuna i Coglioni come Cossiga, in Italia, sono sempre di meno!
VIVA L'ITALIA!!!

Anonimo ha detto...

ciao se volete sdrammatizzare con questa storia che ci ha proprio... vi consiglio un sito illuminante:
http://web.tiscalinet.it/raskz/Follie/francesi.htm
è una cosa per ridere ovviamente, quindi non vi arrabbiate con me, se cercherete di prendermi a capocciate non siete giustificati!!

Anonimo ha detto...

Alla violenza fisica non c'è giustificazione... Un vero fuori classe non dovrebbe rispondere a nessuna provocazione... anche alla peggiore!

Anonimo ha detto...

Vi ricordate di M.Jordan il fuoriclasse della NBA ?

Ebbene lui vinceva le parite stuzzicando gli avversari, praticamente lui la partita la vinceva prina entrando nella mente dei giocatori e poi in campo.

Ebbene Materazzi ha fatto la stessa cosa,a mio parere il così GRANDE ZIZU' non è poi così tanto grande..... anzi è cascato proprio nel suo gioco. slippino78@yahoo.it

Se Zizù avesse avuto più esperienza tutto si poteva regolare a fine partita.

cmq viva l'Italia alla faccia di chi ci vuole male.

Anonimo ha detto...

volevo solo dire... chi è cossiga x fare le scuse al posto di 1naltra persona?

non tiriamola così per le lunghe gli episodi come la capata di zizù se ne vedono parecchie nei campi e non è la prima volta che tra i giocatori se ne dicano di brutte.

La cosa è che gli brucia il fatto che abbiamo vinto.

Francesca ha detto...

il signor Cossiga che chiede scusa è patetico nonchè vomitevole ma anche da analisi cerebrale urgente!
è solo ridicolo e mi vergogno per lui! alla fine Materazzi diventa da vittima il carnefice e quel testa pelata il poveretto da consolare! sua madre deve avere seri problemi per volere in un piatto i testicoli di Materazzi! ho sempre pensato che i francesi avessero dei gusti strani in fatto di cibo,ma che arrivassero a tanto no! a quello strano individuo che ha osannato il signor Cossiga solo perchè appartiene alla stessa regione, mi pare si tratti della Sardegna, dico soltanto che dal suo testo traspariva notevole senzo di frustrazione, consiglio quindi un pò di vacanza!

Anonimo ha detto...

Zulù Zidane !!!

paolo

Anonimo ha detto...

E' bello vedere che ci sono almeno alcune persone che riescano a vedere oltre il proprio naso e condannare il condannabile. Che senso ha dire che e' normale che voli qualche volgarita' visto che si tratta di un campo di calcio? Chi da' il diritto a Materazzi di offendere una persona e nascondersi dietro il fatto che quello che ha detto non si puo' sentire? Zidane e' stato giustamente espulso ed il suo gesto condannato, ma la deficienza, volgarita' e stupidita' di Materazzi hanno macchiato una bella vittoria. Il telegiornale in perfetto stile da "italiano vero" dice che Zidane si vuole trasformare in vittima. Invece il messaggio e' ben diverso e la solita propaganda non funziona. Zidane ha chiesto scusa per il gesto ma chiamato a rispondere ha semplicemente spiegato i motivi che lo hanno spinto a fare una cosa cosi' brutta. Almeno lui e' stato abbastanza uomo a prendere le consenguenze. Invece Materazzi dov'e'?
Riguardo alla lettera perche' vi sembra cosi' brutta? Perche' c'e' la parola razzisti? Certo, e' molto piu' facile esserlo che accetare di esserlo. Date un'occhiata ai messaggi. Nel giro di qualche riga vi state scannando tra di voi chi per la Sardegna chi per la Sicilia, chi per il Nord chi per il Sud. Siete razzisti tra di voi e neanche ve ne accorgete.
Imparate qualcosa da questa lettera, imparate a capire le persone che ve le vogliono far presenti e forse un giorno questo tipo di schifezze (da una parte e dell'altra) cesseranno di essere)

dino

Junior59 ha detto...

Ancora una volta riscontro che il calcio è sport da praticare e non tifare: qualsiasi situazione è pretesto per fare commenti e politica da bar ...
Tifosi (se lo siete) godetevi la vittoria della nazionale e, per una volta, lasciate che chiarimenti ed (eventuali) scuse siano sbrigate fra chi ha giocato.

Anonimo ha detto...

..ho sempre avuto un paterno rispetto per il nostro picconatore...ma vedo con immenso dispiacere che gli anni passano per tutti e la lucidità se ne va via... non c'e' da discutere sull'accaduto, se ti dicono parole tu rispondi parole, se passano ai fatti tu rispondi con i fatti!!... altrimenti è impari, sia offesa che difesa!!

Anonimo ha detto...

siamo i soliti italiani esterofili, sempre pronti a scusarsi, eppure durante questi mondiali siamo stati noi a subire le offese del tutto gratuite della stampa straniera e nessuno di loro si è mai scusato per gli epiteti usati nei nostri confronti. La reazione della mamma di Zidane poi la dice lunga... meno male che non aveva la lupara in campo il suo amato figliolo, se no sai che strage!!

Anonimo ha detto...

Guarda che la Sardegna no è l'unico posto dove fare le vacanze , ci sono posti in ITALIA ancora più belli e meno cari della tua terra.
Su Cossiga per quello che ha detto le parole si commentano da sole ................
Materazzi avrà anche sbagliato a dire certe cose , ma Zidane e solo un povero uomo vigliacco e stupido, perchè se era una persona intelligente all'istigazione del nostro giocatore ITALIANO avrebbe usato modi meno violenti.

Anonimo ha detto...

Ragazzi per me la verità è rimasta in campo, poi se Cossiga si permette di chiedere scusa, lofà personalmente, ma nessuna precisa che la madre di zidane chiede una cosa che non potrà mai avere! oppure adesso facciamo un processo pure a Materazzi, perchè a risposto al transalpino non francese secondo un'alta autorità FRANCESE!????? W L'ITALIA.

Anonimo ha detto...

all'amministratore del blog è gia il secondo commento che mi censuri, vai a cagare fascista di merda la censura la usava mussolini stronzo!!!!!!

Anonimo ha detto...

all'amministratore del blog è gia il secondo commento che mi censuri, vai a cagare fascista di merda la censura la usava mussolini stronzo!!!!!!

Anonimo ha detto...

al sardo ricordati che senza i soldi del turismo sareste ancora sui monti ad allevare le pecore, e come sappiamo tutti voi le pecore voi ve le inculate anche, quindi stattene zitto, aspetta un 100 anni quando avrete assorbito un po' di cultura del "continente" come la chiamate voi e poi riparla....

Vax ha detto...

Mi sembrava di aver già detto in precedenza di evitare di usare toni offensivi e razzisti come ha fatto l'utente anonimo che si è visto cancellare i messaggi dove offendeva i sardi.
Se stai qua a darmi (sbagliando) dello stronzo e del fascista vuol dire che dai molta importanza al mio Blog, ti ringrazio.

Anonimo ha detto...

per l'ultimo commentatore anonimo sulla sardegna: infatti, stai a casa tua allora, che siamo tutti più contenti.

Vax ha detto...

Probabilmente l'anonimo è il "Principe Savoia", o almeno il pensiero che esprime è il solito.
Visto che gli hanno dato gli arresti domiciliari si sarà messo davanti ad un computer.....

Anonimo ha detto...

cossiga ma un ci rumpiri a minchia e stattene a casa vecchio rimpampito

Anonimo ha detto...

A Zidane direi "chi non ha peccato scagli la prima pietra"......peccato che ha scagliato una testata......
Adesso fa la vittima come se lui non avesse mai offeso nessuno.
A me pare piu che un umo d'onore un uomo di merda..... sapendo anche quali sono i suoi passati con la "testa"...... Avrebbe dovuto usare quello che è dentro la testa, visto che si ritiene tanto superiore.
Se sua madre propone di castrare Materazzi io propongo di fare a Zidane quello che il suo popolo ha fatto per tanti anni. "La ghigliottina".

Anonimo ha detto...

ritorniamo in tema.

Zulù Zidane è stato non all'altezza che si era creato.
un peccato.
Cossiga stavolta ha toppato. capita.
la cosa mi fa incazzare, ma alla fine tutti continuamo a vivere no ??
cossiga è l'ignorante n°1 in questa storia.
1 ignora quello che materazzi e zulù hanno detto.
2 ignora cosa gli Italiani pensano al riguardo

Cossiga non mi ha chiesto cosa penso io di questa storia!!!

a Voi l'ha chiesto ??

quindi ignora !!!
quindi non può chiedere scusa con lettera ufficiale a nome dell'Italia !!! PORCA PUTTANA !!!!

E CMQ RIPETO!! COSSIGA CON I MONDIALI DI CALCIO NON C'ENTRA UN CAZZOOOOOOO !!!

QUINDI DOVEVA SEMPLICEMENTE FARSI I CAZZI SUOI !!!!!!

paolo

Anonimo ha detto...

non all'altezza del nome che si era creato

correggo

Anonimo ha detto...

Cossiga figlio di puttana!!!

Mi venga a dare una testata adesso?!!?!?!!?!?

Anonimo ha detto...

Piu che prendermela con Cossiga me la prenderei con i medici che non hanno trovato ancora una cura per l'alzaimer!!!

Anonimo ha detto...

Basta, siamo stufi di questi "Cossiga, Andreotti; Ciampi ecc.. non faccio tutti i nomi di questi personaggi ultra ottantenni che continuano a dirci quello che deve e non deve fare l'Italia e gli Italiani. Che vadano a casa a fare i pensionati d'oro perche noi contribuenti continuiamo a versare per la loro carica in parlamento.
FORZA AZZURRI e che Zidane si mangi un vasetto di M....

Anonimo ha detto...

Almeno lo stipendio a Materazzi lo paga L'inter a te lo paghiamo noi.... e per sentirci dire queste stronzate !!!

Ma va a lavorare che è ora alla tua eta BUFFONE!"!!!

Anonimo ha detto...

due fatti: la testata è stato un atto sbagliato. la testata è stata provocata da insulti, sembra,alla mamma e alla sorella fatti più volte nel corso di una partita. la reazione di zizou è giustificabile.

Anonimo ha detto...

Zidane che fa tanto il perfettino nella partita Francia - Spagna a più volte detto ico de puta a un giocatore spagnolo, ma quante testate a preso???

Mi sembra di sognare se faceva una cosa del genere Materazzi a quest'ora non eravamo certo qui a difenderlo!!!

BASTAAAAAAAAAA!!!!

Anonimo ha detto...

caro cossiga perchè non se ne và e si tolga di mezzo per dirgliela pulita mi dispiace solo che lei è isolano come me ora un ci rumpiri a minchia ma vatinni a casa sciumunitu

Anonimo ha detto...

cossiga, tirati su le braghe che così prendi troppa aria ai coglini! ma dai! che vergogna! chi sa quante se ne dicono i giocatori in campo, materazzi è stato maleducato ad insultare zidane, am lui è stato ancora più infantile a reagire in quella maniera, poteva rispondere insultando anche lui

Jackon ha detto...

Invito chi ancora insiste nel considerare "deplorevoli" gli insulti in campo a parlare con un qualunque calciatore di qualunque categoria: sono praticamente all'ordine del giorno!
Ed il motivo è abbastanza intuibile.
Se poi, chi svolge un lavoro bellissimo per il quale deve rendere conto a MILIONI di persone e, per lo scomodo, guadagna 35 MILA EURO AL GIORNO (tanto è arrivato a guadagnare Zidane, per chi non lo sapesse, tra ingaggi e sponsor) non riesce a resistere ad insulti che è ABITUATO A RICEVERE FIN DALLE SERIE INFERIORI è meglio che STIA A CASA e non vada a rappresentare la propria nazione ai MONDIALI DI CALCIO.
Totti ha sbagliato ed ha pagato, De Rossi idem e non mi sembra che abbiano avuto indulgenza in quanto campioni o che l'abbiano cercata!
Invito chiunque abbia la tentazione di schierarsi con "l'onore" di Zidane a documentarsi prima di parlare e fare danno.
Questo vale anche per lei, caro EX dipendente Cossiga....

Cordialmente.

Anonimo ha detto...

perche' materazzi non denuncia zidane?
perche'nessuno parla del comportamento indecente che ha avuto l'allenatore francesce?
perche' materazzi non fa una conferenza stampa? perche' chirac non chiede scusa? perche'nessuno parla di tentato omicidio? perche'
nessuno parla delle offese che si scambiano continuamente i giocatori compreso zidane durante le partite? perche'siamo un paese
che non si difende? perche' siamo cosi' sfigati da non impedire a qualcuno di scrivere nefandezze per nostro conto? abbiamo vinto il mondiale???

Tempesta ha detto...

Forse, il culmine del cattivo gusto e dell'ingiustizia (concordo con Jackson sulla disparità dei trattamenti) è nell'aver conclamato Zidane campione dei mondiali 2006.
Aldilà dei valori tecnici, lo sport ha o dovrebbe avere "IL DOVERE" e non la facoltà di portare valori che siano di esempio sociale, comportamentale, civile, ecc. E questo vale soprattutto per il calcio che ha una visibilità fortissima e che è spesso preso a modello per bambini e ragazzi.
Il comportamento di Zidane e, conseguentemente di Cossiga come figura istituzionale che lo approva, è pericoloso e criminale socialmente, i "paletti" comportamentali vanno messi ben prima della giustizia "fai da te".
Siano segnalati e puniti i comportamenti verbali scorretti, ma la vedo dura in un mondo come quello del calcio purtroppo, dove forse la cultura sportiva si è persa da tempo e non ci si complimenta sinceramente con un avversario valido nella sconfitta e nella vittoria. Ma i comportamenti come quello di Zidane vanno puniti in modo ESEMPLARE proprio perchè ha passato di molto quei paletti di autocontrollo e civiltà a cui auspico, spero in compagnia di molti.
Conseguentemente, è condannabilissimo il comportamento della nazione francese stessa che, osannando il suo campione e giustificando orgogliosamente e presuntuosamente il suo comportamento, intende in qualche modo riconoscersi nelle sue azioni.
Mi piacerebbe che qualcuno che ha più tempo e passione di me organizzasse una raccolta di firme da inviare alle associazioni competenti (fifa, coni ecc) perchè tale comportamento socialmente e sportivamente deleterio e di cattivo esempio per tutto il mondo dello sport, osannato invece dalla Francia, a partire dalle sue istituzioni più alte sia condannato con sdegno e rifiuto da tuue le altre nazioni che partecipano al mondiale.
In parole povere, suggerisco che in assenza di una condanna morale da parte della Francia di tale comportamento disonorevole e pericoloso dal punto di vista dei valori che lo sport dovrebbe portare (e ai mondiali lo sport entra a casa di tutti), la Francia sia ESCLUSA ai prossimi mondiali di calcio e dalle altre competizioni sportive non prettamente nazionali.
E auspico che resti esclusa dalle competizioni finchè non condanni pubblicamente, prendendone le distanze, ogni forma di "giustizia fai da te" sul campo, rimettendosi invece a organi ed arbitri competenti e non di parte per eventuali divergenze, come si conviene ad un paese che vuole considerarsi civile.
Consiglio anche di spedire, anche via email, se pur inutilmente, reclamo presso il Camera del Senato della Repubblica per il comportamento eticamente pericoloso ed assolutamente lesivo dell'immagine dell'Italia e soprattutto non rappresentativo della maggior parte degli italiani dell'on. Cossiga, affinchè la prossima volta possa almeno aspettare che il cervello sia connesso prima di parlare e risparmiarci indignazione e, onorevolmente parlando, figure di merda colossali.
Saluti a tutti.

Antonio ha detto...

Io sono sardo ma mi vergogno di esserlo dopo l'ennesima cretinata di Cossiga. Mi chiedo come sia possibile che un politico che ci ha guidato e che comunque ci guida sia arrivato a questo livello di arterio-sclerosi. Mi fa inorridire la calata di mutande di fronte ai soliti superbissimi francesi che stanno, dal canto loro, oltrepassando il limite. Zidane chieda scusa non solo ai bambini ma anche a Materazzi, altrimenti io che mi sento provocato da lui e da Cossiga posso essere leggitimato a prendere una pistola e spararli, tanto la colpa è di chi provoca, poi uno può reagire come vuole che è giustificato.
Raccogliamo firme per mandare Cossiga all'ospizio!!!

Sandro ha detto...

Nel calcio vige da sempre un codice d' onore tra i protagonisti:
Quello che succede in campo, insulti parolacce provocazioni, rimane in campo. Invece quella grandissima checca di zidane anziche' vergognarsi e chiedere scusa, e' andato a fare lo spione alla TV francese, a raccontare fatti che chiunque abbia giocato a calcio sa essere normale amministrazione. Se Materazzi ha offeso la sorella di zidane, quest' ultimo poteva benissimo rispondere di pensare alla propria, senza andare in giro per il campo a dare testate alla gente. Mi sembra a questo punto molto piu' grave leggere anche in questo blog, commenti che giustificano in qualche modo la reazione di zidane: non capite proprio un cazzo! In quanto a cossiga, c'e' da sperare che da lassu', prima o poi, si ricordino di lui ... tanto per rimanere qui a sparare cazzate e con quello che costa ai contribuenti.

Tempesta ha detto...

Quando un Valentino Rossi vince strepitosamente un Gp e dedica la vittoria a Materazzi alzando la sua maglia, ti rendi conto che, in fondo, gli italiani che tifano Italia sono più di quelli che pensi.
W l'Italia e chi la sostiene.
Fanculo i Cossiga ed i lecchini malati di esterofilia cronica

Anonimo ha detto...

bravo temesta,concordo.
paolo

Anonimo ha detto...

volevo dire tempesta