16 ottobre 2006

Come si fa a tifare Inter?

Sono sempre stato simpatizzante dell'Inter, o meglio, speravo che finalmente anche loro vincessero uno Scudetto per "spezzare" il dominio di Milan e Juventus nel campionato italiano. Capita di prendere in simpatia i "più sfigati", sperando che magari tocchi anche a loro gioire qualche volta, ma guardando bene mi viene da chiedermi: come si fa a tifare Inter?
Si, perchè guardando bene, ci sono molte cose che non tornano, che non convincono, che mi portano a fare questa domanda.
Perchè ogni anno deve essere l'anno dell'Inter, e puntualmente non lo è mai.
Perchè ogni anno il loro Patron spende e spande in giro per il Mondo cercando di dare ai suoi allenatori una "rosa" vincente, ma probabilmente non sa che la vittoria è merito della "squadra".
Perchè ogni anno a veder giocare i nerazzurri ci si addormenta, ed il bel gioco tanto sbandierato dall'allenatore tarda ad arrivare.
Perchè hanno avuto il coraggio di cucirsi sulle maglie uno Scudetto sbandierano la loro "purezza" dopo un campionato nel quale hanno dimostrato di essere un paio di gradini sotto le squadre "vere".
Perchè la Dirigenza ed il Patron invece di pensare a come rendere vincente l'Ambiente, lo Staff, la Società, pensano invece a far pedinare i giocatori.
Perchè ieri contro il Catania ha mandato in campo una squadra composta da 11 stranieri, e nonostante questo ha gioco in un modo orrendo, quando di fronte aveva una squadra composta per 9/11 da italiani nati in Italia, tra i quali un certo Mascara che ha dato una lezione di calcio ai suoi avversari, tra i quali figurava un certo Imperatore (ma imperatore di cosa???).
Per tutti questi motivi (e ce ne sarebbero altri) mi chiedo: ma come si fa a tifare Inter?

4 commenti:

Salo ha detto...

Sono un'interista e provo a risponderti. Lo scudetto dato all'Inter è un risrcimento per tutti questi anni di furti eclatanti della Juve: da che mondo è mondo ed in qualsiasi sport se il primo classificato viene squalificato per qualsiasi motivo il titolo passa al secondo e così via: solo in Italia e solo agli juventini questo elementare procedimento, mentale prima che burocratico, non va a genio! forse l'anno scorso, in quanto a gioco eravamo, come dici tu qualche gradino sotto rispetto a pochi altri, ma gli altri anni? Nel 97/98, quando il furto della Juve ai nostri danni fu clamoroso?
Per il resto posso solo dirti: soffrire sempre mollare mai!
Ciao

Vax ha detto...

Prima di tutto una premessa: per fortuna non sono "gobbo".

Essendo uno sportivo ti posso dire che uno Scudetto vinto in quel modo, ottenuto solo come risarcimento, ha poco valore, ed uno sportivo dovrebbe avere poca voglia di portarlo al petto.

Che la Juve con Moggi & company abbia falsato il campionato non c'è dubbio, anche se credo che Juve o Milan sarebbero riuscite a vincere gli scudetti ugualmente perchè durante il campionato hanno palesemente dimostrato di essere più forti. Del resto l'ultimo Scudetto alla sua portata l'Inter l'ha perso da sola, quando all'Olimpico si è arresa alla Lazio: bastava una vittoria che doveva arrivare.

Ma il mio discorso, anche se ha racchiuso diverse argomentazioni, era rivolto soprattutto alla squadra che il Patron Moratti ha allestito e quella che Mancini ha mandato in campo.

Dal mio punto di vista è un vero schifo vedere una squadra italiana, che gioca un campionato italiano, scendere in campo con 11 giocatori stranieri.

Nel calcio, ma anche in altri sport, questa situazione non è affatto piacevole, e spero che prima o poi si riesca a cambiare in qualche modo.

Salo ha detto...

...ci chiamiamo Internazinale apposta...

Vax ha detto...

L'unica "valida" motivazione...