14 settembre 2007

(in)Giustizia sportiva

Ron Dennis, n°1 della McLarenLa giustizia sportiva ha fatto il suo corso, con il Consiglio Mondiale della Fia che ha condannato la McLaren per la Spy Story che l'ha vista coinvolta ai danni della Ferrari.
Il verdetto è stato: colpevoli. Ma la sentenza non può lasciare soddisfatti dal punto di vista sportivo, perchè dimostra quanto siano stati ipocriti quelli della Fia, ma dimostra soprattutto che tutto gira intorno ai soldi, anche la giustizia.
La McLaren è stata dichiarata colpevole di spionaggio, condannata a pagare una multa di 100 milioni di dollari, ed è stata esclusa dal Mondiale costruttori per l'anno 2007.
Restano però in gioco i due piloti della Scuderia inglese che attualmente si stanno contendendo il Mondiale piloti, quello che conta davvero. Due piloti che per giocarsi il Mondiale hanno usufruito delle informazioni tecniche della Ferrari, due piloti che guidano una monoposto "allestita" grazie allo spionaggio industriale per il quale è stata condannata la McLaren.
E' stato punito il Team (come direbbe Briatore), sono stati assolti i piloti. Perchè?
La risposta è semplice: i soldi. La Fia doveva farsi bella, doveva salvare la propria immagine davanti alla gente, facendo vedere che esiste una (in)giustizia sportiva. Però in qualche modo la Fia doveva mantenere l'interesse per il Campionato fino alla fine della stagione, giunta ormai a 4 gare dal termine. E per mantenere vivo quest'interesse la cosa migliore da fare era tenere in gioco i due piloti McLaren, due nemici dichiarati.
Per il Team di Ron Dennis comunque sarà un bel danno economico (rischio bancarotta?), perchè alla fine nelle casse inglesi andranno a mancare 180 milioni. Oltre ai 100 milioni della multa infatti, la McLaren non incasserà nemmeno gli 80 milioni che spettano ai vincitori del Mondiale costruttori, soldi che ormai andranno nelle casse della Ferrari.
Ma i piloti della McLaren potranno giocarsi il titolo, chissà cosa ne pensano Raikkonen e Massa. E la stessa McLaren dal prossimo anno potrà tornare a giocarsi anche il Mondiale costruttori, con i "dati della Ferrari" che continueranno ad essere utili.
Questa è giustizia sportiva?

6 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao sei in home su wikio! ;-)

Anonimo ha detto...

http://screencast.com/t/a1yBgwCw

sei in prima pagina

Anonimo ha detto...

questa cattura è meglio:
http://screencast.com/t/YhtKbhSr

duhangst ha detto...

Effettivamente si rimane un pochino perplessi!

anonimia ha detto...

Giustizia?? Che parola è mai questa.
La giustizia nn esiste e purtroppo queste vicende ce lo confermano.

S.B. ha detto...

veramente una sentenza che non si capisce..