27 settembre 2007

Il cucchiaino

Il cucchiaio di Adrian MutuAdrian Mutu, il Fenomeno di Firenze, l'aveva detto l'altro giorno: "Sono forte almeno quanto Totti".
Probabilmente Doni, il portiere giallorosso, non aveva ascoltato l'intervista. Ed ha fatto male.
90° minuto di Fiorentina-Roma, con i viola sotto per 1-2. Rigore per la Fiorentina conquistato da Bobo Vieri, in battuta va Adrian Mutu. Lui, il Fenomeno che è forte almeno quanto Francesco Totti, non ci ha pensato un attimo: ha fatto il cucchiaio, ed ha fatto gol. E subito dopo si è inchinato al suo pubblico, sotto la curva Fiesole.
Il rigore di Mutu è subito stato ribattezzato "il cucchiaino", l'importante è che la palla sia finita in fondo alla rete, l'importante è che il Fenomeno vesta la maglia numero 10 della Fiorentina.
La squadra di Prandelli ieri ha giocato una gran partita, alla pari dei giallorossi, costruendo diverse palle gol che purtroppo i giocatori viola non sono riusciti a concretizzare. Questa squadra merita fiducia, come dice Della Valle, perchè col tempo non potrà che migliorare. Guidata sul campo da Mr. cucchiaino.

2 commenti:

gds75 ha detto...

certo mutu è diventato veramente forte.... vediamo quando ci scontriamo che succede...
complimenti!!!

Vax ha detto...

E' proprio un Fenomeno..... grande colpo di Corvino, grande merito di Prandelli che lo fa rendere al meglio.

P.S. Il Napoli sta andando proprio forte, non me lo sarei aspettato... ma sono contento. La sfida Mutu-Lavezzi sarà interessante....