13 settembre 2007

A casa

In questo momento l'Italbasket è sulla via del ritorno a casa, dopo che ieri ha sprecato l'ultima occasione per continuare la sua avventura europea.
La squadra di Recalcati ha mertitato ampiamente questa eliminazione, giocando un europeo insufficiente, nonostante avesse le potenzialità di fare qualcosa di meglio.
L'avventura spagnola era iniziata in malo modo, con la brutta figura nella partita di apertura contro la Slovenia, ed è finita ancor peggio, con una partita da appena 58 punti segnati contro la Germania.
Gli azzurri tornano a casa, ed è giusto così.
Ora non rimane che analizzare la sconfitta, non rimane che valutare quale sarà il futuro di questa squadra ed iniziare a guardare avanti. Senza pessimismo, ma con buonsenso e razionalità, anche perchè ora all'orizzonte non si vede più Pechino 2008, ma si deve guardare già al 2009.

4 commenti:

duhangst ha detto...

Brutta cosa ci è costata anche le olimpiadi :-(

S.B. ha detto...

Peccato davvero :-(

anonimia ha detto...

Abbiamo giocato male e nn abbiamo meritato di proseguire nonostante la partita fosse iniziata col piede giusto per noi.

Vax ha detto...

L'eliminazione è giusta, e deve far riflettere, soprattutto la Federazione.

Il rammarico è che l'Italia ora non potrà andare a Pechino a difendere l'Argento Olimpico conquistato ad Atene.