12 gennaio 2007

Allarme clima?

Quest'anno sembra che l'inverno non voglia arrivare, ed in molti si stanno allertando per questo caldo sorprendente che sta avvolgendo l'emisfero nord del nostro Pianeta. Gli esperti dicono che questo è un chiaro segnale dell'effetto serra che secondo gli esperti potrebbe mettere in pericolo la vita sulla Terra nei prossimi anni.
In Italia l'ultimo mese è stato il Dicembre più caldo dal 1860 ad oggi, con temperature che raggiungevano tranquillamente i 20°, temperatura che è stata rilevata oggi anche qua a Firenze.
Naturalmente questa situazione sta portando diversi disagi. Si lamentano gli operatori sciistici che sono costretti a spendere tutto quanto stanno guadagnando quest'anno nell'innevamento artificiale. Ma il troppo caldo danneggia soprattutto l'ambiente e di conseguenza anche l'agricoltura. Nella pianura padana il grano ha già raggiunto i 15-20 centimetri, e l'arrivo del freddo potrebbe recare gravi danni.
C'è anche la possibilità (remota) che sia solo una questione statistica, e che nelel prossime settimane possa arrivare il grande freddo insieme alla neve. Ma l'allarme rimane.

2 commenti:

Salo ha detto...

Secondo me tutto quest'allarme è un esagerazione.
Si sa che da 1400 circa è in atto una miniglaciazione (del resto se Groenlandia significa letteralmente "terra verde" ed ora è ricoperta dal ghiaccio un motivo ci sarà), quindi anche se adesso le temperature della Terra si alzano un po' non succederà un disastro.

Vax ha detto...

Non dico che succederà un disastro, ma i problemi saranno notevoli, anche perchè il Mondo nel 1400 non era certo quello di adesso: la popolazione era di gran lunga inferiore, non esistevano rifiuti tossici e così via......

Comunque in questi giorni qua a Firenze si sono tornate a vedere delle zanzare.... e siamo a Gennaio.