12 settembre 2006

Basta con K e X

Abolire le abbreviazioni!La lingua italiana viene sempre più spesso deturpata. Ormai è uso comune, soprattutto fra i giovani, abbreviare le parole della nostra lingua che vengono letteralmente storpiate. E questa "pratica" è diffusa soprattutto sul web (forum ed e-mail), ma anche nei famosi SMS.
Sto parlando naturalmente delle lettere K e X che ormai vengono utilizzate per scrivere parole di senso compiuto.
La lettera K viene utilizzata per abbreviare parole tipo "che", ma spesso viene usata anche per sostituire la lettera C, ad esempio scrivendo "kapito" invece che "capito".
Per la lettera X invece gli usi sono molto più vasti, ed oltre a sostituire la parola "per" viene utilizzata anche per abbreviare "perchè" in "xchè", o ad esempio "però" in "xò" e così via.
Posso capire chi utilizza le abbreviazioni sugli SMS, visto lo spazio limitato di ogni messaggio. Però cerchiamo di fermare questa "moda" e tornare a scrivere l'italiano in modo corretto.

5 commenti:

Elessa ha detto...

proviamo!

bah ha detto...

ma sei te che ti chiami vax, mica io

Amber ha detto...

Grande bah.... la penso proprio come te!!!!!

Vax ha detto...

Ma che dici Amber.... Vax non è l'abbreviazione Vaper.... è Vax e basta....

Anonimo ha detto...

vax ha ragione

solo negli sms è giustificata!