26 gennaio 2009

Che le brutte si arrangino

Le ragazze brutte si arrangeranno, per quelle belle invece ci sarebbe una soluzione. Secondo il Premier Silvio Berlusconi "Servirebbero tanti soldati quante belle donne".
Questa è la battuta con la quale il Primo Ministro italiano ha affrontato il problema degli stupri, perchè a suo dire tutto va preso sempre con allegria e simpatia. Secondo lui è giusto sdrammatizzare su questi problemi, secondo lui è giusto riderci sopra. Stiamo parlando di un comico nato, chissà che ne pensano le dirette interessate, ma soprattutto chissà che ne pensano le ragazze più bruttine.

2 commenti:

duhangst ha detto...

Sempre messi peggio..

Vax ha detto...

Al peggio non c'è mai fine col nano famelico from Arcore.....