24 luglio 2008

Napoli: rifiuti spariti? No, spostati.....

I rifiuti di Napoli sono spariti? Sì, ma solo da giornali e telegiornali. Nonostante l'informazione italiana sia manipolata costantemente dai comunisti che osteggiano l'impunibile Silvio Berlusconi.
Pulizia è stata fatta, come quando la polvere viene messa sotto il tappeto. I rifiuti sono stati spostati, come vorrebbero far sapere a tutti i cittadini napoletani che si ora però si trovano col bavaglio alla bocca.
Ma l'esercito non riesce a far tacere i tabloid britannici, con The Indipendent che dichiara: "Silvio Berlusconi ha dichiarato di aver civilizzato Napoli risolvendo la crisi della spazzatura sebbene le immagini mostrino che i cumuli di spazzatura sono stati semplicemente spostati in periferia". Probabilmente anche in Inghilterra ce l'hanno con Berlusconi.
Questo invece è il commento di Barbara Hellferich della Commissione Europea sull'Ambiente abbia dichiarato: "Berlusconi può dichiarare ciò che desidera ma sono i risultati quelli che contano. Il governo italiano deve dimostrare di avere un piano per affrontare il problema e deve rispettarlo". Forse è comunista anche lei.
Questo che allego è un video girato a Napoli. Grazie a duhängst.

6 commenti:

duhangst ha detto...

Grazie di aver fatto girare il video, comunque il merito non è mio è di Nemo, che l'ha inserito qualche giorno fa sul suo blog, io ho fatto solo il passa parola.
http://blog.neminis.org/attualita/caro-silvio-2/

TIZIANO TESCARO communicator,Vicenza ha detto...

Quello che scrivi e sveli lascia senza respiro. La frase finale dice tutto "Non lasciamoli soli" ho affrontato anch'io di recente un post sul tema, ma ancora non si erano sviluppati i fatti d il metodo di intervento. Per giunta sono contrario a tutto ciò che produce inquainamento sopratutto la temibile diosina. Buon pomeriggio da Tiziano

Markuzzo ha detto...

Ho visto proprio ora il video, ed è semplicemente una bufala clamorosa, non saprei come altro chiamarlo.
Non solo non ci sono riferimenti temporali oggettivi (soltanto una scritta dell'autore, che indica una data che potrebbe essere tranquillamente fittizia, più probabile si riferisca a fatti di 2-3 mesi fa quando l'emergenza ancora c'era), ma si fa riferimento a cartelloni le cui scritte vengono anch'esse riferite solo dall'autore, senza che vengano mostrate nel video con immagini reali.
Io credo che con l'antiberlusconismo e il comitato dei NO bisogni dire basta una volta per tutte. Se la Regione Campania - non certo di centrodx - ha detto che l'emergenza è finita, un motivo ci sarà, no?
E se un mio amico (dichiaratamente di centrosx) che vive a Casoria, periferia di Napoli, conferma che a Napoli città i rifiuti sono spariti per un buon 90%, se permetti mi fido molto più di lui che di immagini che si spacciano tranquillamente per la verità.
E, se devo dirla tutta, se c'è un lato dove si può insediare la camorra è certamente quello delle discariche abusive, dietro alle quali si nascondono i veri interessi dei manifestanti.
Dieci, cento, mille volte meglio un termovalorizzatore che dia energia alle abitazioni, che i rifiuti in strada che portano al colera o le discariche abusive gestite dai clan camorristici.

gds75 ha detto...

i problemi veri sono 2
il primo è che ormai nessuno più nemmeno ribatte le bugie che dice.
il secondo e più grave, è che ci crede ancora a quel che quest'uomo dice.

Vax ha detto...

Allora, sinceramente quando ho letto delle buone cose fatte a Napoli ed ho visto un paio (non di più) di foto comparative delle situazione di oggi rispetto a 2 mesi fa ho fatto gli elogi a Berlusconi per quello che aveva fatto.

Poi il video ed alcune cose che ho letto in rete mi hanno fatto ricredere, tanto che ho scritto questo Post. Senza dubbio The Indipendent è una fonte autorevole ed affidabile.

Fatevi un giro anche su questo Blog: Terra dei Fuochi

A chi dobbiamo credere? Senza dubbio i cittadini napoletani sono quelli che meglio di tutti possono dirci come va la situazione, per questo mi piacerebbe un bel contributo di GDS, magari da postare direttamente sul Blog.

P.S. Per Markuzzo: con l'antiberlusconismo si va da poche parti, non c'è dubbio. Infatti non mi reputo certo un antiberlusconista, ma crticare berlusconi per quello che fa di sbagliato non vuol certo dire essere antiberlusconista, vuol dire semplicemente essere coscienti della situazione ed analizzarla. Coem ti ho detto, in un primo momento era rimasto sorpreso in positivo della situazione rifiuti..... ma ora sto iniziando a ricredermi.

P.S. 2: sulla quetione discariche e termovalorizzatori ne parlerò in un altro post, perchè io sono totalmente favorevole ai termovalorizzatori.

Marco F. ha detto...

Scusate, ma quanti dei rifiuti di Napoli sono stati comprati anche se sarebbe stato possibile evitarlo dagli stessi Napoletani? Grazie.